Eubiosa dell’ANT

Obiettivo della Fondazione ANT Onlus è offrire l’ospedalizzazione a domicilio ai sofferenti di tumore in fase avanzata e avanzatissima in maniera completamente gratuita, accompagnando il paziente nella sua casa con cure mediche idonee e un’assistenza socio-sanitaria il più possibile globale, sia per il malato che per la sua famiglia. 
Base dell'operato della fondazione è il principio Eubiosia, dal greco antico che significa buona vita, ossia garantire al malato oncologico la qualità e la dignità della vita nel difficile momento della malattia; Eubiosia, perciò, è anche il nome del progetto di assistenza socio-sanitaria gratuita a domicilio offerta da ANT ai pazienti colpiti da tumore e alle loro famiglie.

Quest'anno con il sostegno de Il Gioco del Lotto è stato possibile ampliare gradualmente il raggio d’azione dei territori raggiunti dall’équipe sanitaria, che ora risponde alle richieste di assistenza che giungono anche dalla Provincia di Caserta, nella zona tristemente nota anche come «Terra dei fuochi».
Gli ospedali domiciliari oncologici dell'associazione ANT garantiscono 24 ore su 24 (compatibilmente alle risorse umane disponibili), festivi compresi, una completa assistenza domiciliare e tutte le terapie palliative e di supporto necessarie ad affrontare in piena dignità le ultime fasi della vita.
Il Progetto Eubiosia è stato accolto tra le good practices pubblicate recentemente sul sito della Commissione Europea quali migliori esperienze europee all'interno del gruppo di lavoro sulle cure integrate per le malattie croniche.






L’Associazione Nazionale Tumori (ANT) è stata fondata nel 1978, per iniziativa del Professor Franco Pannuti, primario della Divisione di oncologia dell’Ospedale Malpighi di Bologna dal 1972 al 1997. ANT opera in nome dell’“Eubiosia” (dal greco antico, "la buona vita"), intesa come insieme di qualità che conferiscono dignità alla vita, dal primo all’ultimo respiro. Nel Dicembre 2002 ANT si è trasformata in Fondazione ANT Italia ONLUS. Dal 1985 ad oggi ANT ha fondato, in nove Regioni italiane, 20 Ospedali Domiciliari Oncologici, portando aiuto a oltre 102.000 sofferenti di tumore.
Nelle regioni in cui è presente, ANT assiste quotidianamente quasi 4.200 pazienti oncologici. L'associazione ANT è inoltre attiva su tutto il territorio nazionale nel settore della prevenzione primaria e secondaria della patologia tumorale, sviluppando azioni di sensibilizzazione e informazione della cittadinanza e visite di prevenzione oncologica gratuita.


Lo sai che?

  • Secondo il registro sviluppato da AIRTUM e AIOM, in Italia le persone colpite da tumore sono quasi 3 milioni.

  • Circa 4.000 persone sono assistite ogni giorno dalle 20 équipes socio-sanitarie ANT che garantiscono a domicilio cure di livello ospedaliero (dati aggiornati al 30 giugno 2015).

  • Sono 433 - tra medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, assistenti sociali, operatori – i professionisti che lavorano per la Fondazione, mentre 2000 i volontari prevalentemente impegnati in attività di raccolta fondi e di logistica nelle 120 Delegazioni ANT presenti in Italia.

vai al sito Fondazione ANT Onlus
Seguici su facebook