Io gioco con l’Arte - Come suona Vermeer

Ottobre 2012 - Scuderie del Quirinale, Roma

SUONA VERMEER

Grande successo dei laboratori gratuiti di Io gioco con l'Arte realizzati da Il Gioco del Lotto in collaborazione con i Servizi educativi - Laboratorio d’arte dell’Azienda Speciale Palaexpo.  Per visitare la mostra è stato creato un percorso sonoro che, attraverso le opere dei maestri olandesi, ha permesso ai bambini e ai ragazzi di entrare nell’atmosfera delle case del Seicento e di percorrere i vicoli e i canali delle città di Delft. I laboratori si sono svolti nelle domeniche di ottobre e hanno registrato, ogni volta, il tutto esaurito. Ai genitori dei bambini impegnati nei laboratori artistici, è stata offerta la visita guidata gratuita della mostra.

I LABORATORI
Della vita di Vermeer si conosce poco e questo non saper nulla di lui lo ha reso un personaggio misterioso. Anche se dedito esclusivamente alla pittura, produce pochi quadri, tutti di natura intima e privata: la sua famiglia, i gesti e i momenti della vita quotidiana, la lettura e la scrittura, il corteggiamento, la musica e lo studio della scienza. In mostra un percorso sonoro tra le opere dei maestri olandesi per entrare in punta di piedi nelle intime atmosfere delle case del Seicento. La luce che filtra dalle finestre accompagna lo sguardo dell’osservatore a curiosare nella vita di Vermeer, tra i vicoli e i canali della sua città. In laboratorio le stanze di oggi si animano di oggetti per raccontare gesti e rumori di chi le abita. L’attività dei Laboratori gratuiti di Io gioco con l'Arte è stata introdotta dalla visione di un video in cui le opere di Vermeer e le case moderne dialogano in un suggestivo gioco di rimandi tra immagine e suono. I bambini sono stati impegnati nell'assemblamento di una “casa-libro” in cui interni ed esterni si riempiono di oggetti che rompono il silenzio delle immagini e traducono graficamente rumori e suoni delle case di oggi.