Rome Chamber Music Festival 2013

1140x300
9 – 13 giugno 2013 – Palazzo Barberini, Roma


L’EDIZIONE N.10
IL GIOCO DEL LOTTO ha sostenuto il Rome Chamber Music Festival che si è svolto dal 9 al 13 giugno nella splendida cornice di Palazzo Barberini a Roma. Il Festival, giunto alla decima edizione, come ogni anno ha proposto un programma multiforme di capolavori della musica da camera, interpretati da artisti di fama internazionale e stelle nascenti; la finalità del Festival, infatti, è unire all’elevata qualità artistica della rassegna, un valido aiuto alle nuove generazioni di musicisti di tutto il mondo, arricchendo la loro formazione: giovani interpreti statunitensi, europei, italiani e dal resto del mondo sono selezionati sia attraverso il programma del McDuffie Center for Strings presso la Mercer University, che con audizioni nei maggiori conservatori italiani e concorsi indetti via internet aperti a tutti. La possibilità di entrare in contatto con maestri e artisti di fama consolidata e l’opportunità di studiare, provare e suonare al loro fianco rappresenta un’occasione di eccezionale valore per la formazione e la carriera di un giovane musicista.


LO SAI CHE...

  • Il fondatore, nonchédirettore artistico del Festival, è il violinista americano Robert McDuffie. Il suo violino è un Guarnieri del Gesù del 1735, noto come “Ladenburg”, appartenuto ai più famosi virtuosi del mondo, compreso Paganini.
  • Il Festival seleziona principalmente e in maggior numero violini, viole e violoncelli, ma la Missione Giovani è aperta a tutti gli strumenti: dal flauto, al clarinetto, al contrabbasso, al pianoforte.

DIAMO I NUMERI

9 giugno: serata inaugurale del Festival
13: giorno conclusivo del Festival
20: i vincitori delle selezioni 2013 del Festival
10: le edizioni del Festival
5: le giornate del RCMF