Il nuovo restauro

Un nuovo restauro, una nuova storia da raccontare


Ogni restauro del Mosè è una nuova occasione per scoprire le tecniche e lo stile del capolavoro di Michelangelo. Antonio Forcellino, già restauratore del Mosè di Michelangelo nel 2001, ci guida alla scoperta di quest'opera senza tempo in un video racconto denso di fascino.

Vivilo in prima persona!



“Nel 2015, a quindici anni dalla conclusione della pulitura del Mosè nella sua parte superiore - racconta Antonio Forcellino - i marmi apparivano di nuovo completamente ricoperti da uno strato di polvere scura che li rendeva illeggibili e che provocò le rimostranze di molti visitatori”.

“Non solo la raffinata scultura michelangiolesca risultava mortificata dallo strato di polvere che uniformava i dettagli plastici delle sculture e le ombre leggere e seducenti create dallo scalpello -prosegue Forcellino - ma la polvere accumulata sui piani orizzontali era talmente evidente da conferire al monumento intero un aspetto di incuria e abbandono”.

Lottomatica ha deciso di tornare a prendersi cura del capolavoro di Michelangelo con un nuovo progetto di restauro.

Le immagini del restauro