Generazione Cultura

Generazione Cultura: al via la selezione del secondo gruppo di giovani talenti

Mercoledì 1 novembre  si è conclusa la fase di presentazione delle domande di ammissione al bando aperto lo scorso 2 ottobre per il progetto Generazione Cultura.

895 ragazzi hanno presentato la propria candidatura e nei prossimi giorni si svolgeranno le selezioni a cura della LUISS Business School a Roma.

Proseguono, intanto, gli stage retribuiti dei primi 50 ragazzi ospitati da oltre 30 istituzioni culturali, tra le più importanti in Italia, tra cui: La Triennale di Milano, il FAI, il Museo Egizio di Torino, la Fondazione Aquileia, la Biennale di Venezia e il Teatro Comunale di Bologna per il Nord; le Gallerie degli Uffizi, le Scuderie del Quirinale e la Fondazione Teatro dell’Opera di Roma per il Centro; i Parchi Archeologici di Pompei, Agrigento ed Ercolano, la Fondazione Matera-Basilicata 2019 e la Reggia di Caserta per il Sud.

Il progetto

Generazione Cultura è l’innovativo progetto, ideato e sostenuto da Il Gioco del Lotto in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo insieme ad Ales e la Luiss Business School, con lo scopo di potenziare le competenze di giovani talenti e valorizzare il patrimonio artistico e culturale del nostro Paese.

Con il progetto, Il Gioco del Lotto offre a 100 giovani neolaureati, scelti dopo un’attenta selezione a fronte di un bando pubblico, la possibilità di prendere parte per 200 ore in sei settimane al corso di alta formazione organizzato dalla prestigiosa LUISS Business School di Roma e successivamente a uno stage di 6 mesi, retribuito, presso oltre 30 tra le più importanti istituzioni culturali italiane.

Al termine del percorso, fino a 10 tra le migliori idee d’impresa culturali proposte dai giovani talenti, potranno essere affiancate da un servizio di incubazione che le accompagnerà nella creazione di un business plan efficace e convincente per essere finanziate e realizzate.