USO E GESTIONE CARTA

Puoi ricaricare la tua prepagata in contanti presso tutti i punti vendita LIS CARD di Lottomatica.
NB: Ricordati di portare con te la carta prepagata, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da CartaLis IMEL S.p.A. (carta d’identità, patente di guida, passaporto e permesso di soggiorno per gli stranieri solo se emessi da Autorità italiane).
Inoltre, se la tua carta è evoluta, puoi anche ricaricarla nei seguenti modi:

  • con un bonifico proveniente da qualsiasi banca operante sul territorio italiano
  • tramite carta PagoBancomat presso gli sportelli ATM Bancomat del Gruppo Banca Sella e delle banche aderenti al circuito QUI Multi Banca (è sufficiente essere in possesso di una carta di pagamento abilitata al circuito PagoBancomat)
  • trasferendo denaro da un’altra carta prepagata Lottomaticard Plus evoluta (o altra carta emessa da CartaLis IMEL S.p.A.)

Per i bonifici dovrai indicare le seguenti informazioni:
Beneficiario: TITOLARE CARTA (es. Mario Rossi)
Codice IBAN: quello associato alla carta (riportato sul retro della carta ad es.: IT 01 T 12000 00000 0AAA000 00034)


NB: La carta non può ricevere e/o eseguire bonifici da/per conti correnti esteri o con IBAN diverso da Italia (IT….)


Ti informiamo che i bonifici vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione da parte della Banca dell’ordinante.


Per richiedere l’evoluzione della carta prepagata - a partire del giorno successivo a quello dell’acquisto della carta prepagata nel punto vendita – è necessario semplicemente compilare il modulo on line o visitando la sezione “Evoluzione prepagata” del sito www.lottomaticard.it

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Puoi ricaricare la tua prepagata in contanti presso tutti i punti vendita LIS CARD di Lottomatica.
NB: Ricordati di portare con te la carta prepagata, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da CartaLis IMEL S.p.A. (carta d’identità, patente di guida, passaporto e permesso di soggiorno per gli stranieri solo se emessi da Autorità italiane).
Inoltre, se la tua carta è evoluta, puoi anche ricaricarla nei seguenti modi:

  • con un bonifico proveniente da qualsiasi banca operante sul territorio italiano
  • tramite carta PagoBancomat presso gli sportelli ATM Bancomat del Gruppo Banca Sella e delle banche aderenti al circuito QUI Multi Banca (è sufficiente essere in possesso di una carta di pagamento abilitata al circuito PagoBancomat)
  • trasferendo denaro da un’altra carta prepagata Lottomaticard Plus evoluta (o altra carta emessa da CartaLis IMEL S.p.A.)

Per i bonifici dovrai indicare le seguenti informazioni:
Beneficiario: TITOLARE CARTA (es. Mario Rossi)
Codice IBAN: quello associato alla carta (riportato sul retro della carta ad es.: IT 01 T 12000 00000 0AAA000 00034)


NB: La carta non può ricevere e/o eseguire bonifici da/per conti correnti esteri o con IBAN diverso da Italia (IT….)


Ti informiamo che i bonifici vengono accreditati entro il primo giorno lavorativo successivo all’esecuzione da parte della Banca dell’ordinante.


Per richiedere l’evoluzione della carta prepagata - a partire del giorno successivo a quello dell’acquisto della carta prepagata nel punto vendita – è necessario semplicemente compilare il modulo on line o visitando la sezione “Evoluzione prepagata” del sito www.lottomaticard.it

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Per garantirti sempre maggiore sicurezza e tutela, per ricaricare la tua carta prepagata presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica è necessario consegnare fisicamente all’addetto del punto vendita la carta prepagata da ricaricare per l’acquisizione dei dati della carta, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento d’identità in corso di validità tra quelli accettati da CartaLis IMEL S.p.A. (carta d’identità, patente di guida, passaporto e permesso di soggiorno per gli stranieri solo se emessi da Autorità italiane).

L’addetto del punto vendita acquisirà i dati necessari all’effettuazione della ricarica strisciando la carta prepagata da ricaricare e la tessera sanitaria nell’apposito terminale.

In mancanza dei tre elementi sopra indicati (carta da ricaricare – tessera sanitaria – documento d’identità) non sarà possibile procedere con l’operazione di ricarica.

Precisiamo che, qualora il codice fiscale acquisito non sia riferibile al titolare della carta da ricaricare, l’addetto del punto vendita non potrà effettuare la ricarica della carta.

Non è consentito ricaricare carte prepagate per conto di terze persone: la ricarica dovrà avvenire esclusivamente su richiesta del titolare della carta e in presenza dello stesso.

Per garantirti sempre maggiore sicurezza e tutela, per ricaricare la tua carta prepagata presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica è necessario consegnare fisicamente all’addetto del punto vendita la carta prepagata da ricaricare per l’acquisizione dei dati della carta, la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento d’identità in corso di validità tra quelli accettati da CartaLis IMEL S.p.A. (carta d’identità, patente di guida, passaporto e permesso di soggiorno per gli stranieri solo se emessi da Autorità italiane).

L’addetto del punto vendita acquisirà i dati necessari all’effettuazione della ricarica strisciando la carta prepagata da ricaricare e la tessera sanitaria nell’apposito terminale.

In mancanza dei tre elementi sopra indicati (carta da ricaricare – tessera sanitaria – documento d’identità) non sarà possibile procedere con l’operazione di ricarica.

Precisiamo che, qualora il codice fiscale acquisito non sia riferibile al titolare della carta da ricaricare, l’addetto del punto vendita non potrà effettuare la ricarica della carta.

Non è consentito ricaricare carte prepagate per conto di terze persone: la ricarica dovrà avvenire esclusivamente su richiesta del titolare della carta e in presenza dello stesso.

Il limite massimo per le operazioni di ricarica effettuate nell’arco di un anno è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it. Tale limite è riferito a tutte le operazioni di ricarica effettuate da uno stesso cliente/codice fiscale.

Il limite massimo per le operazioni di ricarica effettuate nell’arco di un anno è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it. Tale limite è riferito a tutte le operazioni di ricarica effettuate da uno stesso cliente/codice fiscale.

Il limite massimo ricaricabile in contanti per singola operazione è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Il limite massimo ricaricabile in contanti per singola operazione è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Per acquistare on line con la carta prepagata selezionare Mastercard come metodo di pagamento e inserire tutti i dati della carta (numero carta/scadenza/CVV).

Grazie al servizio gratuito Mastercard Secure Code, se la transazione supera i 50,00€ sarà necessario inserire anche il codice “usa e getta” che riceverai gratuitamente tramite SMS al numero di cellulare che hai fornito in fase di acquisto della carta prepagata.

Per acquistare on line con la carta prepagata selezionare Mastercard come metodo di pagamento e inserire tutti i dati della carta (numero carta/scadenza/CVV).

Grazie al servizio gratuito Mastercard Secure Code, se la transazione supera i 50,00€ sarà necessario inserire anche il codice “usa e getta” che riceverai gratuitamente tramite SMS al numero di cellulare che hai fornito in fase di acquisto della carta prepagata.

Il limite alle operazioni di ricarica è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Il limite alle operazioni di ricarica è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Puoi prelevare:

  • presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica convenzionati con CartaLis IMEL .p.A. (ricordati di portare con te la carta prepagata e il codice fiscale o tessera sanitaria)
  • presso gli sportelli ATM Bancomat, in Italia e nel mondo, collegati al circuito Mastercard

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Puoi prelevare:

  • presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica convenzionati con CartaLis IMEL .p.A. (ricordati di portare con te la carta prepagata e il codice fiscale o tessera sanitaria)
  • presso gli sportelli ATM Bancomat, in Italia e nel mondo, collegati al circuito Mastercard

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Il limite alle operazioni di prelievo da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Il limite alle operazioni di prelievo da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

La carta prepagata è utilizzabile in tutti gli esercizi commerciali nel mondo in cui sono accettati pagamenti Mastercard.
Eventuali limitazioni sono imputabili esclusivamente al merchant che potrebbe non accettare il pagamento con carte di tipo "prepagate". 
Per acquisti fisici è necessario avere con sé la carta prepagata ed il codice PIN (quello consegnato in busta chiusa unitamente al PUK all’atto dell’acquisto presso il punto vendita) della carta.
La carta è abilitata su circuiti internazionali e dove richiesto l’uso del PIN (composto da 5 cifre) possono manifestarsi all’estero le seguenti casistiche:

  • Richieste 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
  • Richieste 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

La carta prepagata è utilizzabile in tutti gli esercizi commerciali nel mondo in cui sono accettati pagamenti Mastercard.
Eventuali limitazioni sono imputabili esclusivamente al merchant che potrebbe non accettare il pagamento con carte di tipo "prepagate". 
Per acquisti fisici è necessario avere con sé la carta prepagata ed il codice PIN (quello consegnato in busta chiusa unitamente al PUK all’atto dell’acquisto presso il punto vendita) della carta.
La carta è abilitata su circuiti internazionali e dove richiesto l’uso del PIN (composto da 5 cifre) possono manifestarsi all’estero le seguenti casistiche:

  • Richieste 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
  • Richieste 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Puoi usare la carta prepagata Lottomaticard Plus per prelevare contanti all’estero presso gli sportelli Bancomat convenzionati con il circuito Mastercard.
Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Puoi usare la carta prepagata Lottomaticard Plus per prelevare contanti all’estero presso gli sportelli Bancomat convenzionati con il circuito Mastercard.
Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

I motivi potrebbero essere:

  • Errore nell’inserimento del codice PIN: verifica se hai inserito correttamente il codice PIN di 5 cifre che hai ricevuto unitamente alla carta prepagata all’interno della busta

  • Ti informiamo che all’estero potresti trovare una delle seguenti casistiche:
    • Lo sportello ATM Bancomat richiede solamente 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
    • Lo sportello ATM Bancomat richiede 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)
  • Possibile smagnetizzazione della carta: per verificare la smagnetizzazione della carta, dovrai recarti presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:
    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta è funzionante e non smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e quindi utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line e in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta.

Ti informiamo che, nel caso di carta smagnetizzata, non è prevista la sostituzione.
Potrai comunque utilizzare la carta per gli acquisti on line.

Se hai necessità di una nuova carta prepagata Lottomaticard Plus, occorrerà bloccare la carta per smagnetizzazione contattando l'Assistenza Clienti (opzione 1.1) e richiederne una nuova.

Una volta attivata la nuova carta potrai trasferire gli eventuali fondi presenti sulla carta bloccata con la seguente procedura:
1) assicurati di avere con te la tua carta prepagata smagnetizzata e quella nuova;
2) chiama il numero 015.24.34.647 (opzione 2) e segui la voce guida;
3) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua nuova carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)
4) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua vecchia carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)

  • Superamento limiti giornalieri di prelievo: il limite alle operazioni di prelievo da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

I motivi potrebbero essere:

  • Errore nell’inserimento del codice PIN: verifica se hai inserito correttamente il codice PIN di 5 cifre che hai ricevuto unitamente alla carta prepagata all’interno della busta

  • Ti informiamo che all’estero potresti trovare una delle seguenti casistiche:
    • Lo sportello ATM Bancomat richiede solamente 4 cifre: non inserire l’ultima cifra del PIN (es: 12345 --> 1234)
    • Lo sportello ATM Bancomat richiede 6 cifre: inserire le 5 cifre del PIN + 0 (es: 12345 --> 123450)
  • Possibile smagnetizzazione della carta: per verificare la smagnetizzazione della carta, dovrai recarti presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:
    • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta è funzionante e non smagnetizzata;
    • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e quindi utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line e in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta.

Ti informiamo che, nel caso di carta smagnetizzata, non è prevista la sostituzione.
Potrai comunque utilizzare la carta per gli acquisti on line.

Se hai necessità di una nuova carta prepagata Lottomaticard Plus, occorrerà bloccare la carta per smagnetizzazione contattando l'Assistenza Clienti (opzione 1.1) e richiederne una nuova.

Una volta attivata la nuova carta potrai trasferire gli eventuali fondi presenti sulla carta bloccata con la seguente procedura:
1) assicurati di avere con te la tua carta prepagata smagnetizzata e quella nuova;
2) chiama il numero 015.24.34.647 (opzione 2) e segui la voce guida;
3) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua nuova carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)
4) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua vecchia carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)

  • Superamento limiti giornalieri di prelievo: il limite alle operazioni di prelievo da sportello ATM Bancomat (UE ed Extra UE) è indicato nel Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it
  • Verifica se la transazione risulta CONTABILIZZATA (verifica dall’elenco movimenti se è presente sia la data di operazione che la data contabile).

Nel caso di transazione contabilizzata dovrai aprire una disputa per Mancata o parziale erogazione di contante durante il prelievo ATM (barrare casella 5C del modulo dispute) scaricando il modulo dal seguente link Modulo dispute- Banca Sella e inviando in allegato al modulo compilato, anche la ricevuta dell’ATM

  • Se la transazione risulta NON CONTABILIZZATA (dall’elenco movimenti si visualizza solo la data di operazione ma non quella contabile)

Ti invitiamo a:

  • recarti presso la Banca dello sportello ATM Bancomat e chiedere il numero di fax della filiale
  • contattare il nostro servizio di Assistenza Clienti e comunicare il numero di fax della filiale

Il nostro servizio di Assistenza Clienti provvederà a richiedere al numero di fax comunicato, il documento bancario contenente i movimenti quotidiani dell’ATM.
A fronte di verifiche, la transazione rimasta in sospeso potrà essere annullata e l’importo riaccreditato sul saldo della carta prepagata.

  • Verifica se la transazione risulta CONTABILIZZATA (verifica dall’elenco movimenti se è presente sia la data di operazione che la data contabile).

Nel caso di transazione contabilizzata dovrai aprire una disputa per Mancata o parziale erogazione di contante durante il prelievo ATM (barrare casella 5C del modulo dispute) scaricando il modulo dal seguente link Modulo dispute- Banca Sella e inviando in allegato al modulo compilato, anche la ricevuta dell’ATM

  • Se la transazione risulta NON CONTABILIZZATA (dall’elenco movimenti si visualizza solo la data di operazione ma non quella contabile)

Ti invitiamo a:

  • recarti presso la Banca dello sportello ATM Bancomat e chiedere il numero di fax della filiale
  • contattare il nostro servizio di Assistenza Clienti e comunicare il numero di fax della filiale

Il nostro servizio di Assistenza Clienti provvederà a richiedere al numero di fax comunicato, il documento bancario contenente i movimenti quotidiani dell’ATM.
A fronte di verifiche, la transazione rimasta in sospeso potrà essere annullata e l’importo riaccreditato sul saldo della carta prepagata.

È possibile aprire una disputa:
(A) a fronte di una spesa contabilizzata* non ti viene erogato il servizio richiesto 
(B) se riscontri nella lista movimenti operazioni non effettuate da te (disputa con frode)

(A) Casistiche per cui aprire una disputa a fronte di operazioni contabilizzate”
*La spesa (acquisto online, prelievo, ...) si intende contabilizzata se nella lista movimenti è presente sia la data di operazione che quella contabile.

  • Mancata o parziale erogazione di Contante durante il prelievo da sportello ATM Bancomat
  • Merce difettosa o non conforme all’ordine: hai ricevuto la merce danneggiata o difettosa o non conforme all’ordine e l’hai restituita)
  • Merce resa e/o servizio annullato: hai restituito la merce e/o cancellato il servizio nei termini previsti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun credito da parte dell’esercente
  • Merce non ricevuta: non hai ricevuto la merce entro i termini previsti dal contratto di acquisto o nel luogo concordato
  • Credito non contabilizzato: hai ricevuto uno scontrino con un importo a credito che non è stato contabilizzato sulla carta
  • Ordine permanente annullato: l’esercente continua ad addebitare importi sulla carta nonostante la disdetta del servizio
  • Servizio non reso: l’esercente non vuole o non può fornire i servizi oppure il cliente non ha ricevuto il servizio entro i termini previsti dal contratto di acquisto
  • Prenotazione annullata: il cliente ha annullato la transazione o la prenotazione nei termini richiesti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun rimborso da parte dell’esercente

 

Come aprire la disputa per transazioni effettuate (non tramite Home Banking) e contabilizzate (da effettuare entro 60 giorni dall’operazione):

 

Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:

  1. per la corretta compilazione del modulo dovrai barrare la corrispondente casella in base al tipo di contestazione e inserire obbligatoriamente i dati richiesti nel foglio 3
  2. alla voce Numero del conto (IBAN)” devi indicare l’IBAN di un conto o il codice IBAN di una carta prepagata VALIDA emessa da CartaLis IMEL S.p.A. che abbia attivo l’IBAN associato alla carta (carta evoluta o attivata tramite procedura online) allegando anche la fotocopia della carta
  3. alla voce: “Numero Carta VISA/MASTERCARD” dovrai indicare il numero di 16 cifre riportato sul fronte della tua carta prepagata
  • inviare il modulo entro 60 giorni a partire dalla data di operazione insieme a tutta la documentazione indicata sul foglio 4 del modulo:
    • tramite posta a Banca Sella C/O Ufficio Dispute – Via Milano, 1 - 13900 Biella – Chiavazza oppure
    • via e-mail a disputeissuer@sella.it (in questi casi la pratica verrà lavorata solo in presenza di documentazione leggibile)

ATTENZIONE: In caso di merce non ricevuta/difforme o servizio non reso la documentazione dovrà contenere anche:

  • descrizione e dettaglio della merce non ricevuta /difforme o del servizio non reso
  • copia di eventuali comunicazioni o scambi di e-mail con il merchant per la risoluzione bonaria

(B) Casi in cui è possibile aprire una disputa a fronte di operazioni di spesa non riconosciute:
La pratica potrà essere aperta per contestare una o più transazioni presenti sulla carta e non da te autorizzate nei casi di:

  • CARTA RUBATA o SMARRITA
  • OPERAZIONI FRAUDOLENTE (con carta ancora in tuo possesso)

 
Come aprire la disputa per transazioni non effettuate (da effettuare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione)

Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:

  1. per la corretta compilazione del modulo dovrai barrare la corrispondente casella della sezione 2, in base al tipo di contestazione e inserire obbligatoriamente i dati richiesti nel foglio 3.
  2. alla voce Numero del conto (IBAN)“ devi indicare l’IBAN di un conto o il codice IBAN di una carta prepagata VALIDA emessa da CartaLis che abbia attivo l’IBAN associato alla carta (carta evoluta o attivata tramite procedura online) allegando anche la fotocopia della carta
  3. alla voce: “Numero Carta VISA/MASTERCARD” dovrai indicare il numero di 16 cifre riportato sul fronte della tua carta prepagata
  • inviare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione esclusivamente via raccomandata A/R a Banca Sella C/O Ufficio Dispute – Via Milano, 1 - 13900 Biella – Chiavazza la documentazione sotto riportata:
    1. un modulo per ogni operazione in addebito non riconosciuta o contestata 

    2. copia della denuncia sporta presso l’Autorità competente, contenente l’elenco di tutte le transazioni disconosciute, sia in addebito che in accredito (se presenti)

    3. materialità della carta prepagata tagliata in due 

    4. copia fronte e retro di un documento d’identità valido

ATTENZIONE! Per entrambi i casi (A) e (B): se la documentazione è incompleta o compilata parzialmente la pratica non potrà’ essere lavorata.

È possibile aprire una disputa:
(A) a fronte di una spesa contabilizzata* non ti viene erogato il servizio richiesto 
(B) se riscontri nella lista movimenti operazioni non effettuate da te (disputa con frode)

(A) Casistiche per cui aprire una disputa a fronte di operazioni contabilizzate”
*La spesa (acquisto online, prelievo, ...) si intende contabilizzata se nella lista movimenti è presente sia la data di operazione che quella contabile.

  • Mancata o parziale erogazione di Contante durante il prelievo da sportello ATM Bancomat
  • Merce difettosa o non conforme all’ordine: hai ricevuto la merce danneggiata o difettosa o non conforme all’ordine e l’hai restituita)
  • Merce resa e/o servizio annullato: hai restituito la merce e/o cancellato il servizio nei termini previsti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun credito da parte dell’esercente
  • Merce non ricevuta: non hai ricevuto la merce entro i termini previsti dal contratto di acquisto o nel luogo concordato
  • Credito non contabilizzato: hai ricevuto uno scontrino con un importo a credito che non è stato contabilizzato sulla carta
  • Ordine permanente annullato: l’esercente continua ad addebitare importi sulla carta nonostante la disdetta del servizio
  • Servizio non reso: l’esercente non vuole o non può fornire i servizi oppure il cliente non ha ricevuto il servizio entro i termini previsti dal contratto di acquisto
  • Prenotazione annullata: il cliente ha annullato la transazione o la prenotazione nei termini richiesti dal contratto di acquisto senza ricevere nessun rimborso da parte dell’esercente

 

Come aprire la disputa per transazioni effettuate (non tramite Home Banking) e contabilizzate (da effettuare entro 60 giorni dall’operazione):

 

Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:

  1. per la corretta compilazione del modulo dovrai barrare la corrispondente casella in base al tipo di contestazione e inserire obbligatoriamente i dati richiesti nel foglio 3
  2. alla voce Numero del conto (IBAN)” devi indicare l’IBAN di un conto o il codice IBAN di una carta prepagata VALIDA emessa da CartaLis IMEL S.p.A. che abbia attivo l’IBAN associato alla carta (carta evoluta o attivata tramite procedura online) allegando anche la fotocopia della carta
  3. alla voce: “Numero Carta VISA/MASTERCARD” dovrai indicare il numero di 16 cifre riportato sul fronte della tua carta prepagata
  • inviare il modulo entro 60 giorni a partire dalla data di operazione insieme a tutta la documentazione indicata sul foglio 4 del modulo:
    • tramite posta a Banca Sella C/O Ufficio Dispute – Via Milano, 1 - 13900 Biella – Chiavazza oppure
    • via e-mail a disputeissuer@sella.it (in questi casi la pratica verrà lavorata solo in presenza di documentazione leggibile)

ATTENZIONE: In caso di merce non ricevuta/difforme o servizio non reso la documentazione dovrà contenere anche:

  • descrizione e dettaglio della merce non ricevuta /difforme o del servizio non reso
  • copia di eventuali comunicazioni o scambi di e-mail con il merchant per la risoluzione bonaria

(B) Casi in cui è possibile aprire una disputa a fronte di operazioni di spesa non riconosciute:
La pratica potrà essere aperta per contestare una o più transazioni presenti sulla carta e non da te autorizzate nei casi di:

  • CARTA RUBATA o SMARRITA
  • OPERAZIONI FRAUDOLENTE (con carta ancora in tuo possesso)

 
Come aprire la disputa per transazioni non effettuate (da effettuare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione)

Di seguito alcuni punti di ATTENZIONE per la compilazione del modulo:

  1. per la corretta compilazione del modulo dovrai barrare la corrispondente casella della sezione 2, in base al tipo di contestazione e inserire obbligatoriamente i dati richiesti nel foglio 3.
  2. alla voce Numero del conto (IBAN)“ devi indicare l’IBAN di un conto o il codice IBAN di una carta prepagata VALIDA emessa da CartaLis che abbia attivo l’IBAN associato alla carta (carta evoluta o attivata tramite procedura online) allegando anche la fotocopia della carta
  3. alla voce: “Numero Carta VISA/MASTERCARD” dovrai indicare il numero di 16 cifre riportato sul fronte della tua carta prepagata
  • inviare entro 13 mesi a partire dalla data di operazione esclusivamente via raccomandata A/R a Banca Sella C/O Ufficio Dispute – Via Milano, 1 - 13900 Biella – Chiavazza la documentazione sotto riportata:
    1. un modulo per ogni operazione in addebito non riconosciuta o contestata 

    2. copia della denuncia sporta presso l’Autorità competente, contenente l’elenco di tutte le transazioni disconosciute, sia in addebito che in accredito (se presenti)

    3. materialità della carta prepagata tagliata in due 

    4. copia fronte e retro di un documento d’identità valido

ATTENZIONE! Per entrambi i casi (A) e (B): se la documentazione è incompleta o compilata parzialmente la pratica non potrà’ essere lavorata.

Puoi controllare il saldo ed i movimenti della tua carta prepagata nei seguenti modi:

  • accedendo all’Home Banking
  • attivando i servizi SMS attraverso l’Home Banking
  • tramite l’App Lottomaticard disponibile per smartphone Android e iOS
  • contattando l’Assistenza Clienti e seguendo la voce guida (con la carta a portata di mano), senza attendere l’intervento di un operatore:
    • digitando il tasto 2 per conoscere il saldo in tempo reale
    • digitando il tasto 3 per ricevere un’e-mail con la lista dei movimenti degli ultimi 35 giorni

Inoltre, il saldo può essere consultato anche tramite le seguenti modalità:

  • richiedendo gratuitamente il servizio di Info Conto presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica o presso tutti gli sportelli Bancomat delle banche aderenti al circuito Qui Multibanca presenti in Italia

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Puoi controllare il saldo ed i movimenti della tua carta prepagata nei seguenti modi:

  • accedendo all’Home Banking
  • attivando i servizi SMS attraverso l’Home Banking
  • tramite l’App Lottomaticard disponibile per smartphone Android e iOS
  • contattando l’Assistenza Clienti e seguendo la voce guida (con la carta a portata di mano), senza attendere l’intervento di un operatore:
    • digitando il tasto 2 per conoscere il saldo in tempo reale
    • digitando il tasto 3 per ricevere un’e-mail con la lista dei movimenti degli ultimi 35 giorni

Inoltre, il saldo può essere consultato anche tramite le seguenti modalità:

  • richiedendo gratuitamente il servizio di Info Conto presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica o presso tutti gli sportelli Bancomat delle banche aderenti al circuito Qui Multibanca presenti in Italia

Per le condizioni economiche e contrattuali, consultare il Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Se il saldo non corrisponde perché nella tua lista movimenti sono presenti transazioni andate a buon fine ma per le quali cui non compare il numero di operazione e la data contabile, queste si riferiscono ad operazioni autorizzate che si consolideranno al massimo entro 2 giorni.

Se il saldo non corrisponde a fronte di transazioni negate o annullate, l’importo autorizzato rimarrà “prenotato” finché la banca emittente non riceve l’annullamento della transazione. In ogni caso l’importo tornerà automaticamente disponibile sulla carta al massimo al 30 giorno dalla data di operazione.

Se invece riscontri nella tua lista movimenti transazioni da te non riconosciute e non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti al numero 06 – 89328* e bloccare la carta.

Assistenza Clienti:
disponibile dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30
Sabato, domenica e i festivi dalle 10.00 alle 19.30
Il servizio non è disponibile il giorno 25 dicembre.

Blocco Carta:
disponibile tutti i giorni 24 ore su 24

*Chiamata a pagamento. Il costo dipende dalla tariffa applicata dal proprio operatore telefonico per chiamate su numero fisso italiano.

Se il saldo non corrisponde perché nella tua lista movimenti sono presenti transazioni andate a buon fine ma per le quali cui non compare il numero di operazione e la data contabile, queste si riferiscono ad operazioni autorizzate che si consolideranno al massimo entro 2 giorni.

Se il saldo non corrisponde a fronte di transazioni negate o annullate, l’importo autorizzato rimarrà “prenotato” finché la banca emittente non riceve l’annullamento della transazione. In ogni caso l’importo tornerà automaticamente disponibile sulla carta al massimo al 30 giorno dalla data di operazione.

Se invece riscontri nella tua lista movimenti transazioni da te non riconosciute e non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti al numero 06 – 89328* e bloccare la carta.

Assistenza Clienti:
disponibile dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 21.30
Sabato, domenica e i festivi dalle 10.00 alle 19.30
Il servizio non è disponibile il giorno 25 dicembre.

Blocco Carta:
disponibile tutti i giorni 24 ore su 24

*Chiamata a pagamento. Il costo dipende dalla tariffa applicata dal proprio operatore telefonico per chiamate su numero fisso italiano.

E’ possibile consultare l’estratto conto e verificare le transazioni della carta prepagata direttamente:

  • tramite l’Home Banking
  • Estratto conto/Documento di Sintesi (ISEE): dalla voce Archivio selezionare il periodo (menu a tendina) e la tipologia (Estratto conto carta prepagata o Documento di sintesi) e cliccare su Ricerca.  
    Si visualizzerà la lista documenti e il file pdf contenente le informazioni richieste.
  • Verifica Elenco Movimenti (Storici): da Movimenti Storici selezionare il periodo (menu a tendina o periodo con la data) e cliccare su Ricerca.  
    Si visualizzerà la lista movimenti che potrai scaricare in formato excel.
  • Tramite risponditore automatico dell’Assistenza Clienti:
  • Opzione 1.2 per ascoltare il saldo in tempo reale
  • Opzione 1.3 per ricevere via e-mail all’indirizzo registrato sui nostri sistemi il saldo e gli ultimi 35 movimenti presenti nella lista movimenti

E’ possibile consultare l’estratto conto e verificare le transazioni della carta prepagata direttamente:

  • tramite l’Home Banking
  • Estratto conto/Documento di Sintesi (ISEE): dalla voce Archivio selezionare il periodo (menu a tendina) e la tipologia (Estratto conto carta prepagata o Documento di sintesi) e cliccare su Ricerca.  
    Si visualizzerà la lista documenti e il file pdf contenente le informazioni richieste.
  • Verifica Elenco Movimenti (Storici): da Movimenti Storici selezionare il periodo (menu a tendina o periodo con la data) e cliccare su Ricerca.  
    Si visualizzerà la lista movimenti che potrai scaricare in formato excel.
  • Tramite risponditore automatico dell’Assistenza Clienti:
  • Opzione 1.2 per ascoltare il saldo in tempo reale
  • Opzione 1.3 per ricevere via e-mail all’indirizzo registrato sui nostri sistemi il saldo e gli ultimi 35 movimenti presenti nella lista movimenti

Puoi trasferire fondi esclusivamente tra carte prepagate emesse da CartaLis IMEL S.p.A. abilitate a tale funzionalità, in particolare tale funzionalità vale solo se la tua Lottomaticard Plus è evoluta e puoi farlo nei seguenti modi:

  • presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica consegnando fisicamente all’addetto del punto vendita la tua prepagata, comunicando il PAN della prepagata su cui vuoi trasferire i fondi (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire  

NB: Ricordati di portare con te la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da CartaLIS IMEL S.p.A. (carta di identità, patente di guida, passaporto e permesso di soggiorno per gli stranieri solo se emessi da autorità italiane).

  • on line dal sito www.lottomaticard.it accedendo all’’Home Banking con le necessarie credenziali ed utilizzando il servizio “Girocarta”, indicando il PAN della la carta da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire
  • tramite l’App Lottomaticard accedendo al servizio “Girocarta” indicando il PAN della la carta da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire

Puoi trasferire fondi esclusivamente tra carte prepagate emesse da CartaLis IMEL S.p.A. abilitate a tale funzionalità, in particolare tale funzionalità vale solo se la tua Lottomaticard Plus è evoluta e puoi farlo nei seguenti modi:

  • presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica consegnando fisicamente all’addetto del punto vendita la tua prepagata, comunicando il PAN della prepagata su cui vuoi trasferire i fondi (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire  

NB: Ricordati di portare con te la tessera sanitaria per l’acquisizione del codice fiscale e un documento di identità in corso di validità tra quelli accettati da CartaLIS IMEL S.p.A. (carta di identità, patente di guida, passaporto e permesso di soggiorno per gli stranieri solo se emessi da autorità italiane).

  • on line dal sito www.lottomaticard.it accedendo all’’Home Banking con le necessarie credenziali ed utilizzando il servizio “Girocarta”, indicando il PAN della la carta da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire
  • tramite l’App Lottomaticard accedendo al servizio “Girocarta” indicando il PAN della la carta da accreditare (16 cifre presenti sul fronte della carta) e l’importo da trasferire

L’associazione della carta prepagata Lottomaticard Plus al Conto Gioco Lottomatica.it avviene automaticamente a seguito del buon esito della prima ricarica effettuata con la carta prepagata.
Per completare la prima ricarica del Conto Gioco Lottomatica.it è necessario, per ragioni di sicurezza, che i dati anagrafici associati alla carta prepagata, incluso il codice fiscale, corrispondano esattamente a quelli del titolare del Conto Gioco. Maggiori info su www.lottomatica.it

Si segnala che tale procedura non troverà applicazione qualora risulti già associata al Conto Gioco Lottomatica.it un'altra carta prepagata Lottomaticard Plus (o altra carta emessa da CartaLis IMEL S.p.A.)

L’associazione della carta prepagata Lottomaticard Plus al Conto Gioco Lottomatica.it avviene automaticamente a seguito del buon esito della prima ricarica effettuata con la carta prepagata.
Per completare la prima ricarica del Conto Gioco Lottomatica.it è necessario, per ragioni di sicurezza, che i dati anagrafici associati alla carta prepagata, incluso il codice fiscale, corrispondano esattamente a quelli del titolare del Conto Gioco. Maggiori info su www.lottomatica.it

Si segnala che tale procedura non troverà applicazione qualora risulti già associata al Conto Gioco Lottomatica.it un'altra carta prepagata Lottomaticard Plus (o altra carta emessa da CartaLis IMEL S.p.A.)

Per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata, dovrai recarti presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:

  • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta è funzionante e non smagnetizzata;
  • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e quindi utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line e in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta.

Ti informiamo che, nel caso di carta smagnetizzata, non è prevista la sostituzione.
La carta è comunque utilizzabile per operazioni on line.
Se invece hai necessità di una nuova carta Lottomaticard Plus, occorrerà bloccare la carta per smagnetizzazione contattando l'Assistenza Clienti (opzione 1.1) e richiederne una nuova.

Una volta attivata la nuova carta potrai trasferire gli eventuali fondi presenti sulla carta bloccata con la seguente procedura:
1) assicurati di avere con te la tua carta prepagata smagnetizzata e quella nuova;
2) chiama il numero 015.24.34.647 (opzione 2) e segui la voce guida;
3) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua nuova carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)
4) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua vecchia carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)

Per verificare la smagnetizzazione della carta prepagata, dovrai recarti presso i punti vendita LIS CARD di Lottomatica e richiedere il servizio gratuito “Info Conto”:

  • se nello scontrino rilasciato dal terminale del punto vendita viene riportato il saldo della carta prepagata vuol dire che la carta è funzionante e non smagnetizzata;
  • se il terminale del punto vendita restituisce un messaggio di errore vuol dire che la carta prepagata è smagnetizzata e quindi utilizzabile esclusivamente per gli acquisti on line e in tutte quelle transazioni nelle quali non è necessaria la lettura della banda magnetica della carta.

Ti informiamo che, nel caso di carta smagnetizzata, non è prevista la sostituzione.
La carta è comunque utilizzabile per operazioni on line.
Se invece hai necessità di una nuova carta Lottomaticard Plus, occorrerà bloccare la carta per smagnetizzazione contattando l'Assistenza Clienti (opzione 1.1) e richiederne una nuova.

Una volta attivata la nuova carta potrai trasferire gli eventuali fondi presenti sulla carta bloccata con la seguente procedura:
1) assicurati di avere con te la tua carta prepagata smagnetizzata e quella nuova;
2) chiama il numero 015.24.34.647 (opzione 2) e segui la voce guida;
3) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua nuova carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)
4) nel momento in cui ti verrà richiesto, digita il codice di attivazione della tua vecchia carta (le 12 cifre riportate sul retro della carta, sotto il codice a barre)

Ti invitiamo a consultare le condizioni ed i limiti di utilizzo direttamente sul Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Ti invitiamo a consultare le condizioni ed i limiti di utilizzo direttamente sul Foglio Informativo disponibile presso i punti vendita LIS CARD convenzionati con CartaLis IMEL S.p.A. e nella pagina “Trasparenza e Privacy” del sito www.lottomaticard.it

Per verificare tutte le transazioni eseguite con la carta prepagata occorre accedere all’Home Banking. 
Nel caso in cui dovessi visualizzare delle operazioni non riconosciute e da te non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta.

Per verificare tutte le transazioni eseguite con la carta prepagata occorre accedere all’Home Banking. 
Nel caso in cui dovessi visualizzare delle operazioni non riconosciute e da te non autorizzate, devi contattare l’Assistenza Clienti e bloccare la carta.

Per conoscere la modalità per il recupero dei fondi ancora presenti sulla tua carta prepagata non più attiva, dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

Per conoscere la modalità per il recupero dei fondi ancora presenti sulla tua carta prepagata non più attiva, dovrai contattare l’Assistenza Clienti.

Se hai una carta prepagata Lottomaticard Plus evoluta, puoi richiedere il duplicato dei codici all’Assistenza Clienti che provvederà alla ristampa ed invio a mezzo posta ordinaria all’indirizzo riportato in fase di acquisto della carta prepagata.

Non è possibile richiedere il duplicato dei codici PIN e PUK per le carte prepagate Lottomaticard Plus “base”. Potrai comunque utilizzare la carta prepagata per tutte le operazioni (acquisti on line) che non richiedono inserimento dei codici.

Se hai una carta prepagata Lottomaticard Plus evoluta, puoi richiedere il duplicato dei codici all’Assistenza Clienti che provvederà alla ristampa ed invio a mezzo posta ordinaria all’indirizzo riportato in fase di acquisto della carta prepagata.

Non è possibile richiedere il duplicato dei codici PIN e PUK per le carte prepagate Lottomaticard Plus “base”. Potrai comunque utilizzare la carta prepagata per tutte le operazioni (acquisti on line) che non richiedono inserimento dei codici.