Gioco Responsabile

La Mission di Lottomatica è quella di promuovere un contesto di gioco legale, sicuro ed equilibrato.
Il Gioco Responsabile, insieme al filone di progetti destinati alle comunità in cui opera, rappresenta per Lottomatica uno dei capisaldi della sua strategia di sostenibilità.
In quest’ottica, Lottomatica si è dotata sin dal 2007 di un Programma di Gioco Responsabile basato su 10 aree di intervento:

Studi e Ricerche

L’obiettivo è quello di lavorare insieme ad istituti di ricerca ed associazioni per promuovere i risultati di studi sul gioco. Gli operatori incontrano e condividono informazioni con le parti interessate come il Regolatore, gli accademici, i partner commerciali, le associazioni dei consumatori, i dipendenti e le organizzazioni specializzate nel trattamento di problemi legati al gioco.
La ricerca condotta da anni da "Università degli Studi La Sapienza", insieme a due dipartimenti di ricerca internazionali come Ipsos e Sustainable Interaction, si propone di approfondire le tematiche relative al gioco problematico, concentrandosi su fattori protettivi e di rischio. Inoltre la ricerca è utile per confrontare i dati reali con la percezione del problema.
Altri studi importanti sono stati effettuati dalla Fondazione Sussidiarietà che ha, ad esempio, effettuato un’analisi socio-semiotica sulla comunicazione di prodotto prendendo in esame sia la comunicazione di Lottomatica che quella dei suoi competitor.

Formazione dipendenti

I contenuti trattati nella formazione dei dipendenti sono relativi alla prevenzione e alla comprensione del fenomeno del gioco eccessivo e compulsivo oltre che a una prima analisi di giocatori potenzialmente problematici. In questa formazione è coinvolto il personale interno con sessioni particolarmente approfondite riservate alla direzione vendite e agli operatori di call center che operano direttamente con rivenditori e giocatori.

Formazione canali di vendita

Gli obiettivi del piano di formazione rivolto alla rete di vendita sono: informare, formare e orientare. Prima di iniziare l’attività di vendita tutti i rivenditori devono avere effettuato un corso di formazione predisposto dall’azienda nel quale vengono spiegate le tematiche di gioco responsabile. Durante il corso vengono replicate situazioni reali volte alla gestione di casi particolari (gioco compulsivo, gioco minorile).

Sviluppo Giochi

Prima del lancio di qualsiasi nuovo gioco viene effettuata una rigorosa valutazione (risk assessment) per ogni singola caratteristica attraverso una piattaforma internazionale specializzata (GamGArd) che certifica il grado di rischio sociale per i giocatori vulnerabili. Sulla base dei risultati ottenuti si può decidere se il nuovo prodotto è conforme e pronto per essere lanciato sul mercato o se necessita di miglioramenti o addirittura di una riprogettazione in grado di attenuarne i rischi sociali.

Gioco da Remoto

Particolare attenzione è dedicata agli strumenti on line di autolimitazione, autoesclusione e autovalutazione. Per poter accedere ai servizi offerti il giocatore è obbligato a impostare una soglia massima di deposito settimanale. Lo stesso ha inoltre facoltà di inserire un limite di spesa giornaliero, settimanale e mensile che può variare in qualsiasi momento in base alle proprie disponibilità. Al giocatore è concessa la possibilità di sospendere temporaneamente o in maniera definitiva il proprio conto gioco, oppure di escludersi da una singola verticale di prodotto. Lottomatica, sulla base delle condizioni contrattuali, si riserva la possibilità di sospendere il conto gioco. Sui portali di prodotto è inoltre disponibile un test di autovalutazione di approccio al gioco che permette di conoscere meglio gli eventuali rischi riguardo alle proprie abitudini. L’esclusione dal gioco per i minorenni è automatica grazie all’identificazione del codice fiscale.

Comunicazione e marketing

Lottomatica insieme a “Confindustria – Sistema Gioco Italia” si è dotata  del “Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale in Materia di Giochi con Vincita in Denaro” che si applica a tutte le attività di comunicazione e marketing inerenti il proprio portafoglio giochi. I principi inclusi nel codice sono volti a garantire la chiarezza, la completezza e la trasparenza della comunicazione ai giocatori, indipendentemente dai mezzi utilizzati nel rispetto della normativa già esistente in Italia in tema di pubblicità. I principi contenuti nel “Codice SGI” sono stati recepiti anche nel Codice dello IAP (istituto Autodisciplina della Pubblicità) e sono più restrittivi se paragonati al quadro legalmente applicabile alle comunicazioni commerciali dell’intero comparto.

Riferimenti di Supporto

L’accordo tra FeDerSerD (Fedederazione Italiana degli Operatori dei Dipartimenti e dei Servizi delle Dipendenze) e Lottomatica ha consentito la realizzazione del servizio “GiocaResponsabile”. Si tratta della prima helpline telefonica e telematica italiana, completamente gratuita, che si occupa di gioco problematico a partire dal 2009. La gestione è affidata a professionisti che, nel rispetto dell’anonimato, offrono consulenza e orientamento alle persone che hanno sviluppato problemi legati al gioco, oltre che eventualmente a famigliari e amici. La linea telefonica è accessibile gratuitamente da tutta Italia (rete fissa e mobile). Per i giocatori problematici che si affidano al servizio è previsto un programma del tutto anonimo di terapia cognitivo-comportamentale telefonica della durata di circa 5 mesi. E’ previsto anche un innovativo servizio di terapia tramite chat per i giocatori che preferiscono non ricorrere al canale telefonico. Naturalmente questi protocolli sono pensati per coloro i quali non possono o non gradiscono rivolgersi a un centro specializzato. La prima indicazione fornita a chi si rivolge al servizio di helpline è infatti quella di recarsi in un centro per dipendenze da gioco patologico. Le modalità di accesso al servizio e tutte le informazioni necessarie sono consultabili sul sito www.giocaresponsabile.it.

Formazione e sensibilizzazione del giocatore

Lottomatica interviene ogni anno sul tema della sensibilizzazione del giocatore promuovendo campagne informative dirette ai giocatori e finalizzate a favorire un comportamento di gioco equilibrato e senza eccessi; i messaggi veicolati invitano i giocatori a responsabilità, moderazione ed equilibrio nell’approccio al gioco, in quanto condizioni essenziali per praticare un gioco fatto di puro divertimento. Inoltre Lottomatica ha avviato già da diversi anni un piano di comunicazione specificamente mirato al tema della prevenzione del gioco minorile.

Coinvolgimento e dialogo con gli stakeholder

Lottomatica definisce costantemente le proprie iniziative in ambito di gioco responsabile grazie all’ascolto e al dialogo con tutti i livelli di stakeholder sia interni (soprattutto l’area commerciale, il contact center, le unità di business) che esterni all’azienda (G4, GamRes, ELA, WLA, FeDerSerD, Moige, Fit, Università La Sapienza di Roma, Università Cattolica di Milano). Particolarmente importante il confronto continuo e proficuo con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, senza il quale non sarebbe possibile perseguire pienamente e con successo gli impegni e gli obiettivi del programma di Gioco Responsabile. La cooperazione di tutti gli attori coinvolti, perseguita anche in quei casi in cui gli obiettivi possono sembrare divergenti, è garanzia di reale crescita del settore.

Monitoraggio e certificazioni

Lottomatica ha preso già da alcuni anni l’impegno a rendicontare e comunicare in modo costante e trasparente le attività realizzate e i risultati relativi alle politiche di gioco responsabile. Infatti si sottopone periodicamente ad assessment da parte di un ente esterno su tutto il programma di gioco responsabile con lo scopo di verificare proprio l’attuazione degli impegni sottoscritti e delle relative attività e ottenere la certificazione da parte delle European Lotteries ai cui standard si ispira il programma di gioco responsabile. Particolare attenzione riveste la parte di assessment sul gioco da remoto che proprio per la sua continua evoluzione richiede un monitoraggio annuale per verificare che gli strumenti di contenimento del gioco siano sempre aggiornati. Il principale strumento per le attività di rendicontazione è il Bilancio Sociale, che viene presentato annualmente a tutti gli stakeholder.

 

Fai in modo che il gioco resti un piacere:
non perdere il controllo.





Gioco Responsabile: informativa a favore del gioco responsabile promossa daLottomatica Aams