I laboratori di Io Gioco con l'Arte

LABORATORIO DAY

IO GIOCO CON L'ARTE

In occasione della mostra “Giorgio Morandi 1890 - 1964” al Complesso del Vittoriano, Il Gioco del Lotto ha invitato le famiglie a partecipare ai laboratori di "Io gioco con l’Arte" per scoprire, in modo divertente, l’artista diventato famoso per i numerosi piccoli paesaggi, ma soprattutto per le rappresentazioni di oggetti semplici, perché non si stancava mai di raffigurarli per quel che erano, perché nelle cose semplici si nascondono grandi significati.

LABORATORIO DAY Io Gioco con l'Arte

Grazie ai laboratori di "Io Gioco con l'Arte" offerti da Il Gioco del Lotto, tantissime famiglie con bambini hanno trascorso due giornate all'insegna dell'arte, divertendosi.

I genitori, poi, hanno potuto usufrire dell'ingresso e della visita guidata gratuita alla mostra.

 

Laboratorio per bambini
dai 4 ai 6 anni

 

Laboratorio per bambini
dai 7 ai 10 anni

Laboratorio per bambini dai 4 ai 6 anni

Natura morta (Barattolo verde), 1959, olio su tela, Firenze, Fondazione Spadolini, Nuova Antologia

Che cos’è un museo? Che cos’è un’opera d’arte? Avete mai visto un’opera d’arte?Queste e altre domande sono state poste ai giovanissimi partecipanti, prima di intraprendere una breve visita alla mostra. I piccoli sono stati guidati nell'osservazione di tre nature morte originali di Giorgio Morandi per riconoscerne le forme geometriche presenti all’interno (cubi, cilindri, sfere e triangoli). Poi in laboratorio... componendo in modo diverso alcuni oggetti (bottiglie, vasetti, ecc.., tutti in plastica colorata) i bambini hanno creato un piccolo “mondo che non c’è” fatto, appunto, solo di oggetti. Ciascun partecipante, poi, ha completato a suo gusto, in base alle proprie emozioni, e con l'utilizzo dei colori a pastello, una riproduzione di un'opera in mostra da cui erano stati preventivamente sottratti alcuni elementi.

Laboratorio per bambini dai 7 ai 10 anni

Natura morta, 1941, olio su tela, collezione privata

I giovani partecipanti sono stati coinvolti in una visita interattiva focalizzata sull'esplorazione di una selezione di capolavori esposti in mostra. Durante la visita, sono stati forniti alcuni strumenti attraverso i quali i bambini hanno potuto scoprire il significato, la tecnica e lo stile di Giorgio Morandi, in particolare il significato di natura morta.Nel corso della visita, poi, i giovani “artisti”, dotati di cartellina con una riproduzione parziale di una natura morta di Morandi, hanno potuto modificarla, aggiungendo con la matita altri elementi, a volte ispirandosi liberamente agli oggetti rappresentati nei quadri che hanno apprezzato di più, e alla fine del percorso colorare l'inedita composizione secondo il proprio gusto.

DIAMO I NUMERI

Il Vittoriano, a Roma
  • 17 aprile, la serata dell’arte offerta da Il Gioco del Lotto
  • 20 luglio, il giorno della nascita di Morandi, nel 1890
  • 27 febbraio, la data di apertura della mostra
  • 74, gli anni di vita dell'artista
  • 21 giugno, ultimo giorno per visitare la mostra

LO SAI CHE?

Natura morta, 1941, olio su tela, collezione privata
  • Morandi è considerato tra i maggiori incisori mondiali del secolo. Fin da giovanissimo, agli inizi del suo percorso artistico, si dedicò con passione alle incisioni, che realizzava con segni sottili e rettilinei in intrecci complessi  e con tratti di grande efficacia.
  • Nel 2009, due dipinti ad olio dell'artista sono stati scelti dal Presidente degli Stati Uniti d'America Barak Obama ed ora fanno parte della collezione di opere della Casa Bianca.
  • Morandi fu molto apprezzato agli inizi degli anni ’60 nel modo culturale italiano, tanto che alcuni suoi quadri sono mostrati intenzionalmente sullo sfondo di importanti scene di due capolavori del cinema degli anni ‘60: “La notte” di Michelangelo Antonioni e “La dolce vita” di Federico Fellini.